Vai direttamente ai contenuti della pagina

seguici su:

Incentivi per nuove assunzioni

 

E' stato approvato in via definitiva il 7 agosto 2013 il disegno di legge di conversione del decreto-legge 76/2013 contenente le misure urgenti per la promozione dell'occupazione, in particolare giovanile, e della coesione sociale (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n° 196 del 22 agosto 2013).

Il provvedimento si sviluppa su 5 assi: l'accelerazione della creazione di posti lavoro a tempo determinato e indeterminato, con particolare riferimento ai giovani e ai disoccupati; l'anticipo della cosiddetta 'garanzia giovani', la politica europea finalizzata a creare nuove opportunità di lavoro e di formazione per i giovani, riducendo inattività e disoccupazione; il potenziamento delle politiche attive, l'aumento delle tutele per imprese e lavoratori; una maggiore inclusione sociale e la riduzione della povertà assoluta.

Gli interventi contenuti nella legge rappresentano solo il primo passo della strategia del Governo. Un secondo gruppo di interventi verrà definito una volta che le istituzioni europee avranno approvato le regole per l'utilizzo dei fondi strutturali relativi al periodo 2014-2020 e di quelli per la "Garanzia giovani" e alla luce del Piano pluriennale per la lotta alla disoccupazione giovanile, che ogni Paese dovrà presentare entro il prossimo mese di ottobre alla Commissione Europea.

- Testo del Decreto Legge n° 76/2013 coordinato con la Legge n° 99/2013

- Allegato 1 (Schede di sintesi)

- Allegato 2 (Tavola norme)