Vai direttamente ai contenuti della pagina

seguici su:

Cinque per mille - Anno 2006

 

In data 12 ottobre 2007 è stato pubblicato dall’Agenzia delle Entrate l’elenco dei beneficiari del 5 per mille relativo all’annualità 2006 (dichiarazione redditi 2005).

A seguito della riapertura dei termini di presentazione delle domande due ulteriori elenchi - dei beneficiari e degli esclusi – sono stati pubblicati il 4 novembre 2009.     


Elenchi al 04 novembre 2009

Elenco al 12 ottobre 2007

Pagamenti

 

Normativa di riferimento

  • Legge 26 febbraio 2010, n. 25 (di conversione, con modificazioni, del decreto legge 30 dicembre 2009, n. 194, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative), art. 1, comma 23 quaterdecies.

  • Legge 27 febbraio 2009, n. 14 (di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2008, n. 207), art. 42, comma 5.

  • D.P.C.M. 24 aprile 2008 (determinazione delle modalità di inserimento negli elenchi dei beneficiari del 5 per mille, per gli esercizi finanziari 2006 e 2007, delle associazioni sportive dilettantistiche in possesso del riconoscimento ai fini sportivi rilasciato dal CONI e, per il solo esercizio 2007, delle fondazioni nazionali di carattere culturale), pubblicato in G.U. n. 128 del 03 giugno 2008.

  • Legge 29 novembre 2007 n. 222 (di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 1 ottobre 2007, n. 159, recante interventi urgenti in materia economico-finanziaria, per lo sviluppo e l'equità sociale), art. 5.

  • Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 57/E del 25 ottobre 2007 (articolo 1, commi 1234-1237, della legge 27 dicembre 2006, n. 296:  destinazione della quota del cinque per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche – Chiarimenti e disposizioni operative).

  • Circolare dell' Agenzia delle Entrate n. 30/E del 22 maggio 2007 (articolo 1, comma 337, della legge 23 dicembre 2005, n. 266 – Chiarimenti).

  • D.P.C.M. 22 marzo 2006 (modifica del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 20 gennaio 2006, recante definizione della modalità di destinazione della quota pari al cinque per mille dell'imposta sul reddito delle persone fisiche, in base alla scelta del contribuente, per finalità di volontariato, ricerca scientifica e dell'università, ricerca sanitaria, e attività sociali svolte dal comune di residenza), art. 1.

  • D.P.C.M. 20 gennaio 2006 (definizione della modalità di destinazione della quota pari al cinque per mille dell'imposta sul reddito delle persone fisiche, in base alla scelta del contribuente, per finalità di volontariato, ricerca scientifica e dell'università, ricerca sanitaria e attività sociali svolte dal comune di residenza), pubblicato in G.U. n. 22 del 27 gennaio 2006. 

  • Legge 23 dicembre 2005, n. 266 (disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato - legge finanziaria 2006 ), art. 1, comma 337, lett. a).