Vai direttamente ai contenuti della pagina

seguici su:

Anni 2004 e 2005

15 marzo 2013

A seguito delle sentenze del T.A.R. del Lazio e del Consiglio di Stato passate in giudicato, con Decreto Direttoriale del 5 marzo 2013, pubblicato nella sezione "Pubblicità Legale", sono state rideterminate per le annualità 2004 e 2005 delle quote di contributo alle organizzazioni a suo tempo aventi diritto, secondo le tabelle, di cui ai relativi Allegati 1 parte integrante dello stesso decreto per ciascuna annualità, “Allegato 1/2004”, “Allegato 1/2005”, e riassegnate delle quote di contributo esclusivamente alle associazioni di volontariato ed Onlus, a seguito delle istanze pervenute, entro il termine indicato nel comunicato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 294 del 18 dicembre 2012, con i dati identificativi delle stesse e gli estremi aggiornati delle coordinate bancarie, sui quali si è potuto operare detta riassegnazione, secondo le tabelle di cui ai relativi Allegati 1, parte integrante dello stesso decreto per ciascuna annualità, “Allegato 1/2004 bis”,“Allegato 1/2005 bis”, per la successiva liquidazione, appena sarà implementata la cassa sul pertinente capitolo di spesa.



19 dicembre 2012

Per ottemperare alle sentenze del T.A.R. Lazio e del Consiglio di Stato passate in giudicato, l’Amministrazione, secondo quanto indicato nel comunicato pubblicato sulla Gazzetta Uffiiciale Serie Generale n. 294 del 18 dicembre 2012, rende note le modalità con le quali questo Ministero ha avviato il procedimento di riassegnazione degli importi dei contributi indebitamente percepiti dalla Croce Rossa Italiana e restituiti per le annualità 2004 e 2005 e per le somme rimanenti delle precedenti annualità 2000-2003.
 
Si pubblica, quindi, l’Avviso relativo alla informazione generale sul procedimento, nonché i termini  per la  trasmissione dell’istanza per la riassegnazione dei contributi, e l’Allegato 1 corrispondente al modello per la richiesta  di riassegnazione dei contributi ai sensi dell’art. 96 della legge 342/2000 e D.M. attuativo 388/2001 per le categorie specificate e le due annualità sopra indicate.
 
I soggetti interessati, pertanto, sono invitati a prendere visione del suddetto Avviso ed a far pervenire l’apposita istanza secondo il modello allegato (Allegato 1) al suddetto avviso, entro e non oltre il termine di 45 giorni dalla pubblicazione del Comunicato sulla Gazzetta Ufficiale ossia entro il 1 febbraio 2013.

G.U. n. 120 del 2005 (formato .pdf 674,45 Kb)
(Decreto di attribuzione ed elenco beneficiari per beni strumentali annualità 2004)

• G.U. n. 142 del 2005 (formato .pdf 2,64 Mb)
(Decreto di rettifica ambulanze annualità 2004)

• G.U. n. 174 del 2006 (formato .pdf 0,87 Mb)
(Decreto di attribuzione ed elenco beneficiari ambulanze e beni strumentali annualità 2005)