Ufficio Consigliera Nazionale Parità Ufficio Consigliera Nazionale Parità
  • Campagne di Comunicazione
  • 27/03/2013

"Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica"


Il 27 settembre 2012 il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, con delega alle Pari Opportunità, Elsa Fornero, ha firmato a Strasburgo la "Convenzione di Istanbul sulla prevenzione e la lotta contro la violenza sulle donne e la violenza domestica".

La firma della Convenzione da parte dell'Italia è un passo fondamentale per proseguire l'azione di contrasto del Paese ad ogni forma di violenza che colpisca le donne.

La convenzione di Istanbul, aperta alla firma l'11 maggio del 2011, costituisce oggi il trattato internazionale di più ampia portata che annovera tra i suoi principali obiettivi la prevenzione della violenza contro le donne, la protezione delle vittime e la perseguibilità penale degli aggressori. La Convenzione, inoltre, mira a promuovere una maggiore uguaglianza tra donne e uomini e riconosce espressamente la violenza sulle donne come una forma di discriminazione.

La Consigliera Nazionale di Parità condivide i principi enunciati e i fini perseguiti dalla Convenzione di Istanbul e sostiene la diffusione di una sintesi dei punti più significativi della Convenzione, in particolare sui luoghi di lavoro.


Sintesi Convenzione (Formato PDF 72,3 KB)

.