notizie

​9 marzo 2016

Nuova procedura telematica per le dimissioni e le risoluzioni consensuali

La DTL di Alessandria fornisce le indicazioni operative

 

La DTL di Alessandria comunica che, con la Circolare n. 12 del 4 marzo 2016 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali fornisce chiarimenti sulla nuova procedura telematica per le dimissioni e la risoluzione consensuale dei rapporti di lavoro, che sarà in vigore dal 12 marzo 2016.

In particolare, le finalità e le procedure illustrate dalla circolare, introdotte dal Decreto Legislativo n.151/2015 e perfezionate dal Decreto Ministeriale del 15 dicembre 2015, riguardano tutti i lavoratori subordinati del settore privato.

Nella fattispecie, la circolare evidenzia anche che la disciplina non si applica:

- ai lavoratori del settore marittimo e del pubblico impiego;

- ai recessi effettuati durante il periodo di prova;

- ai casi di dimissioni o risoluzioni consensuali del rapporto di lavoro presentate da lavoratrici in gravidanza o nel corso dei primi tre anni di vita del bambino;

- ai rapporti di lavoro domestico e nei casi in cui il recesso interviene nelle sedi c.d. “protette” (art.26 – co.7 D.Lgs. 151/2015).

Nella circolare in parola, vengono illustrate dettagliatamente le modalità di compilazione del nuovo modello telematico, adottato dal Decreto Ministeriale 15 dicembre 2015.

A tal fine è stato predisposto per gli utenti un servizio di supporto, tramite la casella di posta dimissionivolontarie@lavoro.gov.it, a cui potranno essere indirizzati eventuali quesiti inerenti la procedura.