Vai direttamente ai contenuti della pagina

notizie

10 marzo 2016

Dimissioni volontarie telematiche

Nuove modalità di comunicazione delle dimissioni e della risoluzione consensuale del rapporto di lavoro

 

Il DM 15 dicembre 2015 ha dato attuazione all’art. 26 del D.Lgs. n. 151/2015 per definire i dati obbligatoriamente da inserire nel modulo per le dimissioni e la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro, nonché le regole tecniche per la compilazione del modulo e per la sua trasmissione al datore di lavoro e alla Direzione territoriale del lavoro competente (in attuazione di quanto previsto dall'art. 26, comma 3, del D.Lgs. n. 151/2015). Per ogni dettaglio esplicativo si rinvia alla Circolare n. 12 del 4 marzo 2016 del Ministero del Lavoro.

La nuova procedura, descritta sinteticamente nella scheda informativa sottostante, entra in vigore il 12 marzo 2016.

Si segnala, infine, che le dimissioni rassegnate o la risoluzione consensuale durante lo stato di gravidanza e quelle dei lavoratori e delle lavoratrici con figli fino a tre anni seguitano a dover essere obbligatoriamente convalidate presso la DTL competente per territorio.