Vai direttamente ai contenuti della pagina

notizie

​29 ottobre 2015

 

DTL Prato – Prefettura

Convocazione tavolo istituzionale
 

Il Prefetto di Prato Simonetti, ha convocato, in data 28 ottobre 2015, il “Tavolo permanente” con gli altri attori istituzionali ovvero: Questore, Comandanti provinciali dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Corpo Forestale Stato, Comandanti delle Polizie Municipali dei Comuni della provincia di Prato, Direttori Agenzia delle Entrate e del Demanio, Presidente Camera di Commercio, Direttore Asl e Arpat. Ha partecipato, altresì, alla riunione tecnica, il Direttore della Dtl Olivieri Pennesi, assistito dal responsabile Sil.

Il tavolo in argomento rappresenta la finalizzazione di uno dei vari “Protocolli Prefettizi di Prato” sottoscritti dalle Amministrazioni Statali, Enti ed Istituzioni locali, che si è reso necessario realizzare allo scopo di aggredire anche il fenomeno delle “Aziende fantasma” operanti nel distretto Pratese, che vengono di volta in volta individuate a seguito dell’attività ispettiva congiunta, o di iniziativa, esercitata dalle Istituzioni preposte.

Tale azione qualificata permette, inoltre, di affrontare concretamente il fenomeno delle “false aziende” che rappresentano il contenitore naturale di fenomeni di: evasione fiscale, lavoro nero e/o fittizio, falsi rapporti di lavoro, evasione contributiva e assicurativa, contraffazione commerciale, falsi permessi di soggiorno, false fatturazioni, riciclaggio di denaro illecito, ecc.

Nell’incontro, avvenuto a seguito della convocazione del Prefetto,  del citato Tavolo istituzionale, tra le varie questioni affrontate, è stato discusso e condiviso, nonché messo a punto, il “modello perfezionato” dello scambio utile e necessario di informazioni assunte, dai vari soggetti, nello svolgimento delle azioni ispettive e repressive dei fenomeni illeciti affrontati.

  

                                                                                                                             Ufficio Stampa DTL Prato