Sicurezzalavoro vai al sito del Ministero Lavoro e delle Politiche Sociali
 
 

25 maggio 2012

Gestione delle interferenze nei contratti d’appalto

Al via il progetto pilota proposto da Confindustria Vercelli e INAIL

Confindustria Vercelli Valsesia, in partnership con l’INAIL, propone un progetto pilota finalizzato ad elaborare una “procedura” di riferimento per la gestione delle interferenze legate ai contratti d’appalto, d’opera o di somministrazione, ai sensi dell’articolo 26 del Decreto Legislativo n. 81/2008.
 
La procedura, fruibile tramite una piattaforma web, in applicazione a quanto previsto dall’art. 53 del citato decreto, si propone di fornire ai datori di lavoro committenti indicazioni utili in merito a:

- la verifica dell’idoneità tecnico professionale delle imprese appaltatrici e dei lavoratori autonomi o loro subappaltatori;

- la cooperazione per le misure di prevenzione e protezione dai rischi ed il coordinamento della reciproca informazione;
 
- la compilazione del Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenza, di seguito denominato DUVRI.
 
Il progetto, di respiro nazionale, si candida a rappresentare un potenziale modello di riferimento grazie anche alla attività svolta dal gruppo di lavoro tecnico composto da rappresentanti del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, delle Regioni, dell’INAIL - Direzione Regionale Piemonte - di Confindustria, delle parti sociali, nonché degli Organi di Vigilanza (ASL e DPL di Vercelli).

Per maggiori informazioni e approfondimenti vai al sito www.duvri8108.it 

 



Copyright 2009 lavoro.gov.it